Costi di spedizione | CLICCA QUI

X

Ribes rossi

Peso: 150 g.

Categoria:

Esistono diverse varietà di Ribes, dai diversi colori ed è un piccolo frutto dalla elevata percentuale di sali minerali e vitamine, soprattutto A e C, molto utili per rafforzare il sistema immunitario e nelle sindromi da raffreddamento. Presenti anche acidi organici come l’acido citrico, l’acido tartarico e l’acido malico, oltre agli olii essenziali. Altre componenti di questo frutto, in particolar modo nella varietà nera, sono i tannini gli antociani e la pectina. E’ un frutto con ottime proprietà antinfiammatorie, in particolare dell’apparato urinario, ma è molto usato anche per l’artrite e la gotta, per la presenza di flavonoidi,  sostanze molto utili in quanto ricche di proprietà antinfiammatorie.Ha proprietà diuretiche e depurative dell’organismo, infatti, il suo succo, ha proprietà astringenti e viene impiegato per contrastare i casi di diarrea.

Utilizzato nelle giuste dosi il ribes non presenta particolari controindicazioni. L’unica avvertenza è quella di non somministrarlo ai soggetti con ritenzione idrica causata da insufficienza renale o cardiaca. La buona presenza di vitamina A e C e di una sostanza chiamata epigallocatechina, conferiscono al ribes proprietà antiossidanti (tipiche di tutti i frutti di bosco) che si rivelano utili nel contrastare l’effetto dei radicali liberi. Questa proprietà, oltre ad apportare benefici alle cellule dell’organismo in termini di rallentamento del naturale processo di invecchiamento, si rivela utile nella prevenzione dei tumori e delle malattie cardiovascolari.

In Cucina: il ribes rosso è il più diffuso e coltivato in Italia dove viene anche utilizzato per la produzione di sciroppi oltre che per il consumo diretto. Quello nero invece è più diffuso nell’Europa centro settentrionale dove viene spesso impiegato per la produzione di liquori, come il “ratafà” ed il liquore francese con 20° alcolici “creme de cassis“.

Il bianco, sebbene in tempi passati fosse molto popolare, è oggi molto difficile da reperire, soprattutto nei banchi della grande distribuzione.

Questo frutto ben si presta, anche, alla preparazione di macedonie e gelatine alimentari, succhi, marmellate, salse per carne e pesce. A scopo diuretico si può preparare un infuso con 3 cucchiaini di foglie essiccate in un litro d’acqua e bere due bicchieri al giorno prima dei pasti.

Curiosità: un cucchiaio di succo di ribes, assunto di primo mattino, si rivela invece utile per contrastare la fragilità dei vasi capillari. Tra tutti i tipi di frutta il ribes nero è quello con il valore antiossidante (indice ORAC) più alto dopo i mirtilli.

L’industria cosmetica utilizza l’olio estratto dai semi del ribes per la preparazione di prodotti per la cura della pelle come ad esempio creme, lozioni, saponi etc.

Origine: Italia, Spagna, Argentina, Uruguay, Cile.

Categoria: I

Calibro: misto

Peso: 125 g

Ribes
Categoria Frutta
Nome Scientifico Ribes nigrun; Ribes rubrum
Periodo Giugno, Luglio, Agosto e Settembre

 

Ripartizione percentuale dell'energia

Composizione percentuale
Proteine  13%
Lipidi  0%
Carboidrati  87%
Alcol  0%

 

COMPOSIZIONE CHIMICA E VALORE ENERGETICO PER 100g DI PARTE EDIBILE

Composizione chimica valore per 100g
Parte edibile (%): 98
Acqua (g): 77.4
Proteine (g): 0.9
Lipidi(g): tracce
Colesterolo (mg): 0
Carboidrati disponibili (g): 6.6
Amido (g): 0
Zuccheri solubili (g): 6.6
Fibra totale (g): 3.6
Alcol (g): 0
Energia (kcal): 28
Energia (kJ): 119
Sodio (mg): 3
Potassio (mg): 370
Ferro (mg): 1.3
Calcio (mg): 60
Fosforo (mg): 43
Tiamina (mg): 0.03
Riboflavina (mg): 0.06
Niacina (mg): 0.3
Vitamina A retinolo eq. (µg): 17
Vitamina C (mg): 200